BabyGuest: dopo i network, la startup apre il dialogo con i tour operator

07/04/2016

Tratto da www.ttgitalia.com/stories/tour_operator/119458_babyguest_dopo_i_network_la_startup_apre_il_dialogo_con_i_tour_operator/
Dopo aver firmato accordi con Welcome, Frigerio e Otn, la startup che permette il noleggio e l'acquisto di attrezzature per l'infanzia per i genitori in viaggio sta avendo contatti con diversi tour operator interessati alla proposta: "Ci stiamo preparando alla stagione estiva - afferma il ceo Serena Errico - e contiamo che a regime il b2b possa valere il 30 per cento del nostro business. Se riusciamo ad ottenere i finanziamenti, l'obiettivo diventa quello di chiudere l'anno con un giro d'affari di 1,2 milioni di euro".

Anche gli hotel sono nel mirino della startup perché potranno noleggiare l'attrezzatura necessaria per accogliere le famiglie.

Giovanni Ferrario